foto notizie

Spesa al supermercato in pigiama: cliente indignato pubblica FOTO su Facebook

  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook6
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook5
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook4
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook3
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook6
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook5
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook4
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook3
  • Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook
Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook6

Spesa al supermercato in pigiama cliente indignato pubblica FOTO su Facebook

SALFORD – Due donne vanno a fare la spesa da Tesco in pigiama e pantofole. Un cliente le fotografa e mette le foto sul profilo  Facebook di Tesco. Accade a Salford, nella Greater Manchester, in Inghilterra. A quanto pare però, non si tratta di una scena inusuale in Gran Bretagna: il cliente si è infatti indignato, stufo di vedere regolarmente gente in pigiama nel suo supermercato di fiducia.

Chris Cooke è l’autore della foto. Nel post ha chiesto al supermercato di stabilire una regola che vieti l’ingresso a persone così inappropriatamente abbigliate, trovandolo “maledettamente disgustoso”.

Alcuni utenti hanno approvato quanto denuncia Cooke ed hanno definito le due donne delle “scansafatiche”. La maggioranza però ha criticato quanto fatto dal signor Cooke. Joel Brackenbury ha infatti scritto sulla pagina Facebook del supermercato, ricevendo molti apprezzamenti: “Caro Tesco, puoi fare una regola che vieti a persone come il signor Cooke di essere servite nei vostri negozi? Non mi sento a mio agio nel fare shopping con attorno della gente che passa il suo tempo a fare foto a degli sconosciuti”.

Altri clienti hanno invitato Cooke a farsi gli affari propri. Un utente si è lamentato: “Quello che mi fa davvero arrabbiare è che nel mondo ci siano così tanti idioti pronti a sparare giudizi”. Un’altra utente ha trovato la richiesta di un “divieto al pigiama” non solo ridicola ma anche “totalmente inattuabile”, ammettendo che lei stessa va a fare la spesa da Tesco “col pigiamino”.

To Top