Blitz quotidiano
powered by aruba

Spezza la gamba della figlia ogni giorno. Ecco perché FOTO

LONDRA – Una mamma coraggiosa ha scelto di rompere ogni giorno per tre volte la gamba della figlioletta di 4 anni, per salvarla dall’amputazione.

Elsie Moravek, questo il nome della piccola, è nata con un difetto femorale focale prossimale (PFFD): la sua gamba sinistra è storta e più corta della destra. La soluzione prospettata dai medici in casi come questi sarebbe quella di amputare l’arto e inserirne uno artificiale, ma la mamma di Elsie, Jackie, 28 anni, non ne vuole sapere, e preferisce continuare a spezzare la gamba della sua bimba, girando ogni giorno tre volte i dieci perni che Elsie ha inseriti nella pelle, nelle ossa e nei muscoli. Sua madre ogni giorno deve girarli manualmente per separare di un millimetro il femore dalla tibia.

Dopo una lunga operazione, infatti, la gamba della bambina è stato allungato, ed in una successiva operazione, avvenuta l’anno scorso, i chirurghi hanno separato il femore dalla tibia e li hanno dotati di un dispositivo di fissaggio esterno, come spiega il tabloid britannico The Sun. 

 

Così negli ultimi quattro mesi Jackie è arrivata a compiere quel gesto che di fatto spezza in due la gamba della figlioletta ben 300 volte.

Come ha spiegato Jack, 31 anni, papà di Elsie, 

“Diversi medici ci avevano suggerito di far amputare Elsie, e abbiamo considerato questa possibilità, dal momento che l’allungamento della gamba è un processo difficile da consolidare. Ci siamo domandati se non sarebbe stato crudele far passare a nostra figlia tutto questo e se ne valesse la pena. Ma abbiamo preso la decisione giusta. Volevamo che Elsie avesse la miglior vita possibile”.

 

 

Immagine 1 di 2
  • Spezza la gamba della figlia ogni giorno. Ecco perché FOTO 3
Immagine 1 di 2

TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'