foto notizie

Su Facebook FOTO figlia con pearcing su guancia: mamma travolta da insulti, ma la realtà è un’altra

ROMA – Enedina Vance ha postato una foto modificata sul suo profilo Facebook, in cui appare sula figlia con un pearcing sulla guancia. La donna è stata ricoperta di insulti dopo che la foto è diventata virale. In realtà, in tanti non hanno capito lo scatto ed hanno iniziato a insultare e a minacciare di morte l’autrice dello scatto che vive nell’Ohio.

Nel post appare una foto di una bambina che ha un piercing sulla guancia. “È bellissima vero? So che l’adorerà! Mi ringrazierà quando sarà grande”, è quanto ha scritto la mamma accompagnando la foto di sua figlia. Il post continua: “Io sono il genitore, è mia figlia e faccio ciò che mi pare! Prendo io tutte le decisioni che la riguardano finché non avrà 18 anni”. E poi ancora: “Non ho bisogno del permesso di nessuno, penso che sia più bella così e quindi l’ho bucata sulla guancia. Non si tratta di abuso! Se lo fosse, sarebbe illegale, ma non lo è”.

Pur avendo fatto intendere che il post fosse ironico (tra gli hasthtag, non a caso, c’era anche #sarcasm) la donna è stata travolta da insulti. In realtà, come poi lei ha spiegato successivamente, non aveva assolutamente fatto un piercing alla sua bambina ma aveva solo modificato la foto per lanciare un messaggio contro la pratica della circoncisione infantile: “È ironico pensare come molte persone mi abbiano minacciata di morte all’idea che avessi fatto un piercing a mia figlia, ma non si preoccupano della pratica di circoncidere i propri bambini”,  ha poi commentato la donna che intanto era stata travolta da insulti che arrivavano fino alla minaccia di mandarle, a casa, i servizi sociali.

Su Facebook FOTO figlia con pearcing su guancia

Su Facebook FOTO figlia con pearcing su guancia

San raffaele

 

To Top