foto notizie

Suor Candida Bellotti da record: compie 110 anni, ha visto 10 Papi

Suor Candida Bellotti da record: compie 110 anni, ha visto 10 Papi02
  • Suor Candida Bellotti da record: compie 110 anni, ha visto 10 Papi01
  • Suor Candida Bellotti da record: compie 110 anni, ha visto 10 Papi03
  • Suor Candida Bellotti da record: compie 110 anni, ha visto 10 Papi02
  • Suor Candida Bellotti da record: compie 110 anni, ha visto 10 Papi01
  • Suor Candida Bellotti da record: compie 110 anni, ha visto 10 Papi03
  • Suor Candida Bellotti da record: compie 110 anni, ha visto 10 Papi02

LUCCA – Un traguardo da Guinness dei primati per suor Candida Bellotti, che oggi, 20 febbraio 2017, compie 110 anni. La religiosa, di origini venete, appartiene alla congregazione delle Ministre degli infermi di San Camillo de Lellis di Lucca. E’ la suora più anziana d’Italia che nel corso della sua vita ha visto ben dieci Papi varcare il soglio pontificio, l’ultimo dei quali, Papa Francesco, l’ha ricevuta in Vaticano nel 2014 per augurarle personalmente “Buon compleanno” quando ha spento 107 candeline. Quest’anno papa Bergoglio le ha rinnovato i suoi più sentiti auguri:

“Alla reverenda suor Candida Bellotti, sorella Ministra degli Infermi, che con animo grato a Dio festeggia il suo centodecimo compleanno, il Santo Padre Papa Francesco, spiritualmente partecipe alla comune gioia per la fausta ricorrenza, rivolge vive felicitazioni e fervidi auguri”, si legge nella benedizione apostolica giunta dal Vaticano.

La religiosa è stata festeggiata nella sua Lucca circondata dal vescovo Italo Castellani, dalle consorelle e dalla superiora provinciale suor Giuliana Fracasso.

Amare, amare e ancora amare. Con gioia!“: questo il consiglio che rivolge a tutti, specie alle nuove generazioni. A cui indirizza un invito particolare: “Abbiate fiducia nel futuro, e impegnatevi al massimo per realizzare i vostri desideri”.

Il segreto è prendere la vita come viene“, è la sua raccomandazione. Nata il 20 febbraio 1907, suor Candida ha prestato servizio come infermiera professionale in molte città italiane, e dal 2000 è a riposo presso la casa madre. Poi al termine dei festeggiamenti, Suor Candida ha voluto ringraziare tutte le consorelle e gli intervenuti.

To Top