Blitz quotidiano
powered by aruba

Syria sotto la doccia, il braccio… FOTO

ROMA – Syria si è fatta fotografare completamente sotto il getto della doccia dal marito, il deejay e produttore radiofonico Pierpaolo Peroni. A corredo dello scatto pubblicato su Instagram dalla cantante romana di 39 anni, solo un hashtag (“#primaverasound”) e qualche faccina.

Il braccio copre il seno, il taglio “strategico” della foto copre invece le parti basse. Lo scatto assomiglia ad un’istantanea che potrebbe venire scattata su una spiaggia.  Syria, vero nome Cecilia Cipressi, ha un corpo perfetto malgrado le due gravidanze e i follower si sono scatenati tra like e commenti. A proposito dei suoi esordi, lei Wikipedia scrive:

“Figlia d’arte (suo padre è il cantante Elio Cipri, che ebbe un certo successo negli anni sessanta e in seguito produttore presso la Fonit Cetra), la carriera di Syria comincia ufficialmente nel 1995, quando si aggiudica il primo posto nella manifestazione “Sanremo giovani” cantando la cover della famosissima canzone di Loredana Bertè, Sei bellissima, guadagnando la partecipazione al Festival di Sanremo dell’anno seguente.

La cantante vince così il Festival di Sanremo 1996 nella categoria giovani con Non ci sto e pubblica il suo primo omonimo album, con brani di Claudio Mattone, tra cui Sogno, cover di Mietta. Nel 1997 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo, stavolta tra i big, e arriva terza con il brano Sei tu. Contemporaneamente pubblica il suo secondo album L’angelo, che porta la firma di Claudio Mattone e Alberto Salerno, nel corso dell’estate si aggiudica il Telegatto di “Vota la voce” a pari merito con Carmen Consoli come artista rivelazione dell’anno.

Nel 1998 esce Station Wagon. Ho scritto una canzone per te, Station Wagon e Dimenticata sono i tre singoli estratti. Per lei scrivono in questo album brani svariati cantautori tra cui Mariella Nava e Mimmo Cavallo, cantaRiflesso, brano che fa da colonna sonora al cartone animato DisneyMulan”.

Syria sotto la doccia

Syria sotto la doccia, braccio copre seno e taglio della foto “strategico”