foto notizie

Tevere, allarme siccità: le FOTO degli argini completamente asciutti

ROMA – Allarme siccità nel Lazio. Dopo il caso del lago di Bracciano, quest’anno è 1 metro e 40 centimetri sotto la sua soglia abituale, anche il livello del fiume Tevere scende a causa della carenza di pioggia. E lo si può notare dai piloni dei ponti, più asciutti del solito. Anche gli argini sono più esposti, basta guardare le foto per rendersi conto di quanta acqua manchi.

Ma a preoccupare molto è il lago di Bracciano. Ecco cosa dice Acea: “Il Lago di Bracciano, la riserva idrica di Roma, quest’anno è 1 di un metro e 40 centimetri sotto la sua soglia. Lo scorso anno era a meno 70 cm, quindi è sceso del doppio. Il prelievo che sta effettuando Acea in questi primi sei mesi dell’anno ha inciso per una minima parte, 18 centimetri”. Le foto esclusive di Cronaca Oggi rendono meglio di mille parole il senso di quello che sta succedendo.

E in effetti in questi giorni può capitare di imbattersi in caprette che pascolano sui fondali in secca. Colpa della siccità, è vero. Ma colpa anche dello “svuotamento del lago da parte dell’Acea, la municipalizzata dell’acquedotto”. Lo ribadisce a più riprese il sindaco di Bracciano, Armando Tondinelli.

Ecco le foto (in esclusiva Blitz quotidiano) del Tevere in preda alla siccità.

 

 

 

 

 

To Top