foto notizie

Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso

  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso04
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso05
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso06
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso01
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso02
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso03
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso04
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso05
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso06
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso01
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso02
  • Tivoli, prof innamorato scrive sui vetri del liceo: sospeso03

ROMA – Lo hanno beccato a scrivere dediche d’amore sui vetri del liceo. Protagonista un bizzarro professore di matematica di 52 anni, che rischia di pagare a caro prezzo la bravata: è stato sospeso e pure denunciato. L’uomo, che insegna in un altro istituto, è stato colto sul fatto dai carabinieri con tanto di pennello e vernice.

La scena si svolge domenica mattina a Tivoli, il prof stava lasciando un messaggio per una misteriosa Roxana sui muri del Liceo psicopedagogico Villa D’Este. “Sono un poeta”, ha provato a difendersi coi carabinieri, ma non è bastato a risparmiargli una denuncia per imbrattamento di edificio pubblico.

Il professore era oltretutto già noto alle forze dell’ordine per presunti comportamenti inappropriati coi suoi studenti: quell’episodio era già stato oggetto di una denuncia a settembre che costrinse il Preside a sospenderlo per 10 giorni.

L’obiettivo degli investigatori è ora scoprire chi sia la musa che ha ispirato i suoi  versi, neanche troppo romantici per “Roxana magica befana”. Ma non è l’unica, alcuni graffiti sono indirizzati anche al personale non docente: “Se rinasco mi faccio prete o bidello“, oppure “Bidelli, m… vostra e di chi vi paga lo stipendio”

Domenica mattina non è riuscito a finire il suo messaggio: “Roxana – ha scritto – attendo invano la lattina di Fanta promessa. Va bene anche una di Oransoda. Roxana, sono in sciopero le poste?”. Firmato: Le Diable.

 

 

To Top