foto notizie

Torino, rimosso quadro che sbeffeggia Fassino e i due Marò FOTO

TORINO – Rimosso a Torino il quadro che sbeffeggia Fassino e i due marò Latorre e Girone. In un quadro esposto in una mostra del capoluogo piemontese l’ex sindaco Piero Fassino era ritratto senza vestiti e con i genitali sostituiti da un cornetto e dal volto dei marò. La dissacrante opera “Modello PerDente” è stata esposta e poi rimossa a Paratissima, manifestazione dedicata all’arte contemporanea in corso all’ex caserma di via Asti.

L’opera di Javier Scordato era realizzata su “tovaglia rivoltata e (mal)trattata con curcuma indiana”. Scordato è un artista incline alle provocazioni. Maurizio Marrone di Fratelli d’Italia, aveva chiesto espressamente al sindaco Chiara Appendino di prendere le distanze dall’opera. A Marrone aveva risposto Damiano Aliprandi, il coordinatore di Paratissima: “Siamo molto dispiaciuti perché questo incidente, se così lo vogliamo chiamare, rischia di fare apparire Paratissima come un evento gossip. E invece dietro c’è un lavoro duro e intenso mirato a far emergere i giovani talenti in un mondo dell’arte che spesso li ignora”.

Aliprandi ricorda che già due anni fa un’opera di Scordato, raffigurante sempre i due Marò, aveva suscitato polemiche, anche da parte dell’allora sindaco Piero Fassino. Per sgomberare da ogni polemica, Aliprando spiega che “per partecipare a Paratissima gli artisti devono mandare foto dell’opera che intendono esporre e Scordato ci ha mandato un altro lavoro, Modello PerDente, raffigurante un dente. Ci ha presi in giro”.

Anche Scordato ha voluto dichiarare il suo punto di vista sulla vicenda e si è detto deluso: “Mi chiedo se si voglia imbavagliare il linguaggio artistico come vorrebbero Fratelli d’Italia (e PD?) Qualunque sia la motivazione che porta organizzazioni aperte come Paratissima a compiere scelte castranti come questa personalmente trovo che la censura non sia mai un’opzione risolutiva”.

fassino-quadrO

Torino, rimosso quadro che sbeffeggiava Fassino e i due Marò

 

To Top