foto notizie

Totti e il sosia (o presunto tale) nazista FOTO

Totti e il sosia (o presunto tale) nazista FOTO

ROMA – “Calciatori brutti”, una delle pagine Facebook più popolari e amate, ha trovato un sosia, almeno secondo loro, di Francesco Totti. Chi è? Tal Rainer Stahel, comandante nazista, soprannominato “Hër Püponen” dalla pagina Facebook. Ma ci assomiglia o no? Su Facebook il dibattito è aperto.

Proprio di Totti e del suo contratto si è tornato a parlare in questi giorni. Tutto merito, o demerito, di Luciano Spalletti e delle sue dichiarazioni in conferenza stampa: “Se Totti vorrà giocare, è giusto rinnovargli il contratto. Quelli che contano sono i giocatori, non gli allenatori. Dopo i tre secondi posti si era detto che dovevo andare via perché ero arrivato quinto. Deve venire tutto in maniera naturale, come il boato del pubblico quando si alza Francesco dalla panchina. Ci sono tanti giocatori che stanno andando bene, Dzeko, Nainggolan, Fazio, Strootman, De Rossi, Manolas. Non voglio che Totti voglio smetta con me, e se lo fanno smettere io vado via anche se vinco. Se faccio il triplete non rimango. Totti non ha un contratto, ha un patto d’amore con la città. E quelli non si rinnovano, si vivono”.

To Top