foto notizie

Trova tomba nonno morto 100 anni fa grazie a FOTO Facebook

MANIAGO – Grazie ad una foto pubblicata sulla pagina Facebook “Sei di San Daniele se” i familiari dell’alpino Giovanni Toppazzini, un militare classe 1884, sono state trovate dopo quasi 100 anni dalla sua morte. La famiglia sapeva solo che fosse morto dopo che i tedeschi, dei quali era prigioniero in seguito alla battaglia di Caporetto, lo avevano fatto immergere in un lago ghiacciato con lo scopo di ucciderlo. Le sue spoglie però non erano mai state trovate dai familiari dell’alpino originario di San Daniele del Friuli.

Le speranze erano ormai andate perdute fino a quando il caso ha voluto che le risposte arrivassero dalla Sardegna: Mario Turis,un uomo originario di Sassari, dopo un viaggio in terra polacca dove ha visitato il cimitero militare italiano dei caduti nella prima guerra mondiale di Breslavia, ha postato sul gruppo la foto della tomba di Toppazzini. Nella foto il cognome del soldato deceduto è scritto con una sola “p” a causa di un errore di trascrizione, ma la tomba è certamente quella di Giovanni.

Come scrive Il Messaggero Veneto

“Una semplice sepoltura: una lapide bianca su una distesa d’erba. La stele reca in alto una croce, al centro il nome dell’alpino e in basso la data di morte (2 gennaio 1918). Turis accompagna l’istantanea con un breve messaggio. «Foto pubblicata al fine di portare a conoscenza gli eventuali parenti, qualora non lo sapessero, dell’esistenza della tomba – si legge – affinché il caduto possa essere commemorato nel luogo in cui è nato”.

Trova tomba nonno morto 100 anni fa grazie a FOTO Facebook

Trova tomba nonno morto 100 anni fa grazie a FOTO Facebook

To Top