foto notizie

Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano FOTO

  • Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano3
  • Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano2
  • Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano
  • Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano
  • Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano3
  • Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano2
  • Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano
  • Trump minaccia dazi sulla Vespa: i social si scatenano

WASHINGTON – Come aveva annunciato, l’amministrazione del presidente americano Donald Trump sta valutando di imporre dazi punitivi del 100% su alcuni prodotti importati dall’Europa, rea di aver vietato l’import di carni americane trattate con ormoni. Tra i beni oggetto della stretta di Trump ci sono lo scooter Vespa (Piaggio), l’acqua Perrier (Nestlè, che produce anche la San Pellegrino) e il formaggio Roquefort.

Dietro la misura ci sarebbero le proteste dei produttori di carne di manzo americani, secondo i quali l’Unione europea non ha aperto abbastanza i propri mercati alla loro carne di manzo non trattata con gli ormoni, come prevedeva un accordo del 2009.

Al momento non ci sono ancora reazioni ufficiali della Piaggio, la casa italiana produttrice della Vespa che appartiene al gruppo Fiat-Chrysler, ma l’intenzione dell’America di Trump di porre alti dazi doganali sta facendo discutere i social che si scatenano con fotomontaggi. Su Twitter va infatti forte l’hashtag #Vespa, che in poco tempo è diventato trend topic. Come scrive La Nazione,

“l’imbarazzo arriva soprattutto dai tanti appassionati vespisti statunitensi (il profilo Twitter di Vespa Usa ha 13mila follower). Mentre in Italia si difende la due ruote. E c’è già chi propone di applicare i dazi su alcuni prodotti americani molto conosciuti e consumati.

L’ironia dei social punta molto su “50 Special”, il brano che gli allora Lunapop scrissero nel 1999 e che celebrava proprio la Vespa. “Ma che ne sa Trump di quanto è bello andare in giro con le ali sotto i piedi”, è il commento  di un utente su Twitter”.

A scatenarsi è anche il profilo Twitter BufalaNews. 

 

 

To Top