Blitz quotidiano
powered by aruba

Turchia, più grande esercitazione militare di sempre con…

ANKARA – La più grande esercitazione militare di sempre. L’hanno fatta in Turchia e ci sono voluti 860 soldati provenienti da 8 paesi, con jet e navi militari, elicotteri, droni e carri armati. Tutti dispiegati per terra, mare e aria lungo la costa turca, nella regione di Izmir. Insieme all’esercito turco hanno partecipato anche i contingenti Usa, inglesi, sauditi, tedeschi, polacchi, dell’Azerbaijan, del Qatar e del Pakistan. 

Secondo quanto riportato dal quotidiano Hurriyet, all’immensa parata hanno assistito dal vivo il presidente turco Recep Tayyip Erdogan insieme con osservatori provenienti da 79 diversi paesi.

Lo scopo è di addestrare e pianificare le unità della coalizione a condurre operazioni combinate e congiunte e dunque migliorare l’intorperabilità tra il comando centrale e le forze alleate. Il tutto mentre la stessa regione è dilaniata da feroci tensioni politiche e la crisi di guerra e migratoria in Siria e Iraq infuria nella porta accanto.

In quanto membro NATO, la Turchia è parte della coalizione a guida statunitense contro Isis in Siria ed è anche storica avversaria del presidente siriano Bashar al-Assad. Tuttavia, nella stessa guerra c’è anche la Russia, che appoggia Assad, e supporta i curdi siriani nella lotta contro Isis.

I rapporti tra Ankara e Mosca hanno raggiunto il loro punto di massima tensione nel recente abbattimento di un aereo russo sulla Siria da parte dei Turchi, portando a una serie di sanzioni da parte della Russia. Mosca ha accusato Ankara di ostacolare le forze curde nella loro battaglia contro Isis e di usare la lotta contro il terrorismo come pretesto per reprimere le organizzazioni curde in Siria e Turchia.

Immagine 1 di 21
  • Turchia, la più grande esercitazione militare di sempre con Usa, Gb e sauditi21
Immagine 1 di 21