Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa, uccide il fidanzato e confessa con post su Facebook

Usa, Nakasia James ha confessato l'omicidio del fidanzato con un post su Facebook. E' stata arrestata

ROMA – Uccide il fidanzato e poi scrive tutto su Facebook. E così viene arrestata. E’ la storia incredibile che arriva da San Bernardino, città della California. Protagonista una ragazza di 21 anni, Nakasia Macc James che nei giorni scorso ha scritto un post visibile ai suoi oltre mille amici sul social network. Eccolo:

“Vi racconterò tutto ora, prima che io venga arrestata. L’altra sera il mio ex era ubriaco e stavamo litigando. Mi ha colpito in faccia ed era veramente aggressivo, così ho preso un coltello e l’ho colpito ma non pensavo di fargli molto male. Ma l’ho fatto e lui ora è morto. Così ora sono in fuga dai poliziotti. Il Signore sa che non volevo colpirlo, ero furiosa dopo che lui mi aveva dato un cazzotti negli occhi e ho preso su la prima cosa che ho trovato. Mi dispiace, spero che il Signore mi perdoni, e mi dispiace Dorian Powell, riposa in pace”.

“L’episodio sembra una storia di violenza domestica”, ha detto brevemente la polizia senza dare molte altre informazioni. Gli agenti si sono rifiutati inoltre di fare commenti sul post su Facebook scritto dalla ragazza che ha già subito un primo interrogatorio.

A quanto pare i due ragazzi hanno cominciato a uscire insieme circa 9 mesi prima dell’omicidio.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'