foto notizie

Vasto, le immagini dell’incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi

  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi 3
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi 2
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi 4
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi 5
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi 3
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi 2
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi 4
  • Vasto, le immagini dell'incidente che ha ucciso Roberta Smargiassi 5

VASTO – Il quotidiano abruzzese Il Centro ha pubblicato alcuni scatti dell’incidente che nel luglio 2016 ha ucciso Roberta Smargiassi. Riprese dalla telecamera puntata sull’incrocio tra corso Mazzini e viale Giulio Cesare, le immagini mostrano la macchina di D’Elisa che travolge lo scooter della donna. Il video ora è stato consegnato al magistrato e agli avvocati ed è agli atti per capire la dinamica dell’incidente che avrebbe portato ad una condanna o ad un’assoluzione per omicidio stradale. Avrebbe perché, come si sa per la vicenda che ormai viene chiamata la “tragedia di Vasto”, Italo D’Elisa è stato ucciso dal marito della Smargiassi, Fabio Di Lello.

Sono le 23,45 del primo luglio 2016. Come scrive Il Centro 

“Roberta Smargiassi arriva con lo scooter da via Giulio Cesare, D’Elisa, quindi, dal Corso. Abbiamo visionato il filmato, così come lo hanno fatto tutti gli avvocati dell’inchiesta sull’omicidio stradale da cui si è scatenata la vendetta di Fabio Di Lello, il marito di Roberta che, mercoledì primo febbraio ha freddato con tre colpi di pistola il 22enne D’Elisa. Forse anche Di Lello ha visto questa tragica sequenza di immagini”.

“Il video comincia con un’auto ferma e in attesa che scatti il verde al semaforo di via Giulio Cesare. Quando accade, l’auto parte svoltando a sinistra su corso Mazzini dove il semaforo è diventato rosso e un’altra vettura nel frattempo si ferma in attesa del verde. Sono gli attimi che precedono l’impatto violentissimo. Al secondo 32 del video si vede arrivare da via Giulio Cesare lo scooter con in sella Roberta Smargiassi”.

“Nello stesso istante sopraggiunge, dal Corso, l’auto dell’investitore. Lei trova il semaforo verde, e passa. L’altro, invece, ha il rosso oltre che un’altra auto ferma davanti a sé. Il video mostra questi ultimi tragici secondi. L’auto dell’investitore che sorpassa a destra l’altro mezzo fermo e in attesa, e tira dritto travolgendo lo scooter al centro esatto dell’incrocio. Gli ultimi fotogrammi del video lasciano senza parole. Lo scontro fa volare il motorino, il casco e la povera Roberta. Il primo finisce alla base del semaforo. Il casco al centro dell’incrocio. Quarantacinque secondi che fanno capire che cosa accade quel maledetto primo luglio”.

To Top