Blitz quotidiano
powered by aruba

Vaticano, guardia svizzera scivola per un lieve malore FOTO

CITTA’ DEL VATICANO – Una guardia svizzera si accascia al suolo per un leggero malore durante l’udienza generale di Papa Francesco nell’Aula Paolo VI in Vaticano. Poco dopo, la guardia si è ripresa e l’udienza generale dei mercoledì di Papa Francesco è proseguita senza problemi.

Risolta senza danni la caduta della guardia svizzera, anche stavolta per il Pontefice c’è stato un bagno di folla durante l’udienza del mercoledì, cominciata poco prima con un avvenimento inaspettato: il pontefice si è infatti trovato di fronte, tra la folla, un amico e tra i due c’è stato un caloroso abbraccio.

Domenica scorsa, Papa Francesco aveva sdoganato l’allattamento in chiesa. Davanti alle mamme dei 26 neonati che ha battezzato nella cappella Sistina,  a conclusione dell’omelia aveva detto:

“Quando un bambino piange perché ha fame, alle mamme dico: se ha fame, dagli da mangiare qui, con tutta libertà. Vi auguro questo oggi, che è un giorno gioioso, che siate capaci di far crescere questi bambini nella fede e che è la più grande eredità che loro ricevano da voi sia proprio la fede (…) Questi bambini, queste bambine, passati gli anni occuperanno il vostro posto con un altro figlio, i vostri nipotini, e chiederanno lo stesso la fede, la fede che ci dà il battesimo, che porta lo Spirito Santo, oggi nel cuore, nell’anima, nella vita di questi figli vostri”.

Le foto della caduta della guardia svizzera, corpo militare che difende i pontefici dal 1506, e l’incontro emozionante tra Bergoglio e il suo vecchio amico.

Immagine 1 di 10
  • LaPresse - Stefano Costantino LaPresse - Stefano Costantino
  • LaPresse
  • LaPresse
  • LaPresse
  • LaPresse - Stefano Costantino
  • LaPresse - Stefano Costantino
  • ANSA/ALESSANDRO DI MEO
  • ANSA/ALESSANDRO DI MEO
  • ANSA/ALESSANDRO DI MEO
  • ANSA/ALESSANDRO DI MEO
Immagine 1 di 10