Blitz quotidiano
powered by aruba

Vespa gigante nell’armadio: il suo veleno divora i tessuti

TOKYO – Si trova una vespa gigante nell’armadio, una di quelle della specie orientale, che possono anche uccidere. E riesce a liberarsene catturandola con un compasso.

Non tutti avrebbero avuto al suo posto lo stesso sangue freddo di “Sun”: con questo nome è nota la giovane donna giapponese che un bel giorno, aprendo l’armadio, si è trovata attaccata ad un golf una vespa lunga quasi 8 centimetri. Una vespa mandarinia o calabrone gigante asiatico, di quelle che in Giappone fanno una trentina di morti l’anno. E non si parla di persone allergiche morte dopo uno shock anafilattico: questa vespa, infatti, uccide anche chi è perfettamente sano, andando a sciogliere la carne umana con il suo veleno.

Lo scorso anno alcuni esemplari di vespe asiatiche sono arrivate in Europa attraverso delle piante cinesi importate, e sarebbero state responsabili di sei morti in Francia. 

Come spiega Wikipedia,

Il pungiglione della vespa mandarinia è lungo circa 6 mm e può iniettare un potente veleno che contiene, come quello delle api e delle vespe, un peptidecitolitico, che può danneggiare i tessuti con un’azione di fosfolipasi, in aggiunta alla sua propria intrinseca fosfolipasi.

Masato Ono, un entomologo della Tamagawa University vicino Tokyo, descrisse una puntura ricevuta “come un chiodo rovente conficcato nella gamba”.

Un soggetto allergico può morire per reazione allergica; il veleno però, contenendo una neurotossina chiamata mandaratossina, può essere letale anche per persone non allergiche, se la dose è sufficiente. Ogni anno fra le 20 e le 40 persone muoiono in Giappone dopo essere state punte.

Immagine 1 di 6
  • Vespa gigante nell'armadio: il suo veleno divora i tessuti 7
Immagine 1 di 6

TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'