Blitz quotidiano
powered by aruba

Zaino in viaggio: i consigli per caricarlo meglio FOTO

Distribuire il peso, scegliere la misura adatta al numero di notti che si passano in viaggio, mettere le bottiglie di acqua in cima: sono alcuni consigli del sito CheapFlights, specializzato proprio in vacanze e giri per il mondo

ROMA – Zaino in viaggio? Ecco i consigli per caricarlo al meglio, senza farci male alla schiena: distribuire il peso, scegliere la misura adatta al numero di notti che si passano in viaggio, mettere le bottiglie di acqua in cima. I suggerimenti arrivano da chi se ne intende, il sito CheapFlights, specializzato proprio in vacanze e giri per il mondo. 

Attraverso alcune utili e semplici infografiche ecco spiegato come è meglio preparare lo zaino quando si parte. Ricordando come un mantra la cosa più importante: non caricarlo troppo, perché alla fine tutto il peso ricade su di noi.

Innanzitutto la questione più importante: che cosa è indispensabile portare con sé? Per gli esperti del sito ChheapFlights non ci sono dubbi: un kit di primo soccorso, con le medicine che usiamo più di frequente ma anche con quelle che possono essere necessarie in eventuali imprevisti, gli occhiali da sole, uno spray per le punture di insetto (quanto meno se si viaggia in estate) e una torcia, in modo da poter vedere dove si cammina se ci si ritrova di notte in luoghi non illuminati.

Un altro consiglio utile riguarda la distribuzione del carico: meglio mettere gli oggetti più pesanti in mezzo allo zaino, perché se li si mette in fondo si rischia di venire “schiacciati” dal peso. Allo stesso tempo metterli in cima rischia di far perdere l’equilibrio quando si cammina, facendoci cadere. L’ideale, quindi, è mettere tutti gli oggetti più pesanti al centro, tra le altre cose.

Il cibo e l’acqua, invece, andranno messi in cima, perché sicuramente ne avremo più bisogno durante il giorno. Infine, è fondamentale scegliere la misura giusta dello quella, insomma, più adatta al numero di notti (e giorni) che trascorreremo in giro. Il consiglio è di comparare la grandezza dello zaino alla propria schiena: non deve essere più lungo della parte superiore del nostro corpo.

Per tutti gli altri suggerimenti ecco le infografiche.

Immagine 1 di 2
  • Zaino in viaggio: i consigli per caricarlo al meglio FOTO 2
Immagine 1 di 2

 

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'