gatti, cani e altri animali

Australia, sub avvistano raro unicorno di mare FOTO: ecco di cosa si tratta

PORT DOUGLAS – Incontro ravvicinato nelle acqua di Port Douglas, nel Queensland australiano: un gruppo di sub si è trovato davanti un unicorno di mare, un tubo gelatinoso rosa, lungo tre metri per uno di diametro.

L’avvistamento è avvenuto lo scorso 7 settembre e da allora in molti si stanno cercando di capire di cosa si tratti. Come racconta Noemi Penna su La Stampa

“La bizzarra massa fotografata dal sub Jay Winks potrebbe essere un Pyrosomatida: una colonie formata da milioni di organismi trasparenti e luminescenti, battezzati non a caso ‘corpi di fuoco’. Si tratta di esseri ancora tutti da scoprire. Ecco perché queste rare formazioni vengono chiamate l’unicorno del mare. Ma questo Pyrosomatida è differente dagli altri, come ad esempio quelli avvistati quest’estate nel Pacifico, aumentati a causa del riscaldamento dell’oceano. Ed è proprio per questo che altri ricercatori hanno ipotizzato che il tubo in realtà non sia formato da organismi già sviluppati che vivono in simbiosi bensì da uova”.

Si tratterebbe, a quanto pare, di qualcosa di ancor più raro da vedere, dato che è potrebbe essere una specie di “sacco” che al suo interno contiene fra le 20 e le 40 mila uova di calamaro.

“E mentre gli scienziati continuano la discussione alla ricerca di una tesi comune, Jay Winks ne rivendica la scoperta e chiede di potergli dare lui stesso un nome. ‘Vediamo tante cose strane in fondo al mare. Ma non mi è mai capitato niente di simile in molti anni di immersioni”‘.

 

To Top