gatti, cani e altri animali

Canguro salta sulla testa del ciclista VIDEO

Canguro salta sulla testa del ciclista

Canguro salta sulla testa del ciclista

ADELAIDE – Il ciclista australiano Michael Bland stava scendendo in bici con alcuni amici da una strada di montagna vicino alla città di Adelaide, in Australia. improvvisamente, sopra la sua testa è spuntato un canguro che gli è “atterrato” sulla sua testa. grazie al casco che indossava, Bland non si è fatto nulla. Stessa sorte per l’animale, uno dei simboli dell’Australia.

Il canguro venne infatti registrato per la prima volta il 4 agosto del 1770 dal Capitano James Cook, sbarcato lungo la costa nord-orientale dell’Australia per effettuare una riparazione alla nave. Le sue dimensioni sono molto variabili: la specie più piccola può pesare 1 kg, mentre le più grandi possono superare i 90 kg. La testa è piccola rispetto al resto del corpo e allungata, le orecchie sono ben sviluppate.

Una caratteristica presente in quasi tutte le specie è la maggiore dimensione degli arti posteriori, usati nella tipica andatura a salti, rispetto a quelli anteriori. Solo i canguri arboricoli si sono adattati alla vita sugli alberi e quindi hanno i quattro arti approssimativamente uguali.

La coda, lunga e muscolosa, è utilizzata sia come sostegno, sia per bilanciare il corpo durante i salti. Le zampe anteriori terminano con cinque dita, usate per prendere il cibo e aggrapparsi (video postato su Facebook da Peter james Roberts).

 

To Top