gatti, cani e altri animali

Fabriano (Ancona), aquila reale impallinata. Taglia sui colpevoli

Fabriano (Ancona), aquila reale impallinata. Taglia sui colpevoli

Fabriano (Ancona), aquila reale impallinata. Taglia sui colpevoli

FABRIANO (ANCONA) – Impallinata un’aquila reale. E il Wwf offre una ricompensa a chiunque fornirà elementi utili per risalire ai responsabili.

Il povero rapace, di una specie protetta, è stato colpito nella mattinata di sabato 19 agosto nel territorio della frazione di Albacina di Fabriano, al confine con il Parco Frasassi-Gola della Rossa, scrive Alessandro Di Marco sul Resto del Carlino. 

Recuperata dai volontari dell’Enpa, l’Ente nazionale protezione animali, l’aquilotto è stato subito portato alla clinica Sant’Anna di Fabriano, dove i veterinari hanno prestato le prime cure che gli hanno salvato la vita.

Di certo, spiega il quotidiano emiliano, l’aquila è stata impallinata con un proiettile, molto probabilmente di fucile, con un atto passibile di sanzioni, e sul quale indagano i carabinieri forestali.

Il povero rapace adesso sta meglio e tra qualche settimana dovrebbe poter tornare a volare. Resta la gravità del fatto, come sottolinea Jacopo Angelini, presidente regionale del Wwf: 

“Ci costituiremo parte civile in un eventuale processo. A chi fornirà informazioni utili per trovare il colpevole pensiamo di dare una ricompensa economica. Questo grave atto di bracconaggio deve essere represso e se il colpevole verrà trovato merita una dura condanna. Dopo gli incendi di questa estate ai parchi San Bartolo e Conero, questo è l’ennesimo attacco alla biodiversità delle aree protette della nostra regione. La coppia di aquila reale del parco Gola della Rossa e di Frasassi è l’unica della provincia di ancona ed è rara e preziosa per gli equilibri degli ecosistemi appenninici”.

To Top