gatti, cani e altri animali

Gatto Sigmund trova famiglia con le sue linguacce FOTO

Gatto Sigmund trova famiglia con le sue linguacce FOTO

Gatto Sigmund trova famiglia con le sue linguacce FOTO

SYDNEY (AUSTRALIA) – Il gatto Sigmund si mette in mostra e, forse con le doti da psicologo del suo più noto omonimo predecessore, mostrando la lingua riesce a sfruttare le debolezze dei visitatori del gattile e viene adottato.

La storia del micio ha fatto il giro del web e del mondo. Sigmund viveva al rifugio Cat Haven di Shenton Park, in Australia, e i volontari del gattile hanno postato sul profilo Facebook alcune sue foto per farlo adottare.

Nelle immagini il micione ha dato il meglio di sé, mostrando la lingua davanti al vetro della sua gabbietta, e si è presto conquistato l’affetto di moltissimi fan con le sue boccacce. Ma soprattutto in questo modo è riuscito ad attirare l’attenzione (e l’amore) di quelli che sono poi diventati i suoi “genitori umani” adottivi.

“E’ come il cappellaio matto. Tutto è un gioco per lui: corre per tutta la casa gonfiando la coda, salta come un grillo ed è molto avventuroso”, hanno raccontato. Le sue prime vittime “sono state le zanzariere che c’erano alle finestre, ma tanto non ci piacevano. Noi lo amiamo semplicemente per quello che è”.


To Top