Blitz quotidiano
powered by aruba

Giappone, treno ultra-veloce costretto a sosta: c’è un serpente a bordo FOTO

TOKYO – Non capita tutti i giorni di trovare un serpente a bordo di un treno. In Giappone, un Shinkansen, il famoso “treno proiettile” che già da qualche anno collega le città nipponiche viaggiando a 500 km/h è arrivato in ritardo di 25 minuti a causa di un serpente trovato a bordo. Gli esigenti pendolari giapponesi avranno perdonato la compagnia che gestisce il treno, noto per non arrivare mai in ritardo.

L’intruso è stato trovato intorno al bracciolo del sedile ed ha costretto il treno a fare una sosta non programmata. l’operatore del treno, la Central Japan Railway Co., ha detto che il passeggero seduto accanto al serpente non se n’era accorto. Ad avvertire del pericolo che stava correndo è stato un altro passeggero che ha avvertito anche il controllore.

Nessuno è rimasto ferito dal serpente, che secondo quanto racconta il Daily Mail potrebbe essere fuoriuscito accidentalmente dal bagaglio di un passeggero. All’inizio si pensava che fosse un pitone.Poi, dopo essere stato analizzato dagli addetti di uno zoo, si è scoperto che si trattava di un serpente ratto. Nell’annunciare la sosta, il capo treno ha chiesto se qualche passeggero avesse “perso” un serpente. Nessuno si è però fatto avanti, forse per paura di essere multato.

Giappone, treno ultra-veloce costretto a sosta2

Il serpente trovato sul treno