Blitz quotidiano
powered by aruba

Il suo cane deve essere soppresso, lui organizza un addio speciale

LONDRA – Il suo cane deve essere soppresso. E lui organizza un ultimo saluto coinvolgendo altri cani e padroni. Mark Woods, un giovane inglese di Newqay, in Cornovaglia, dopo diciotto anni ha dovuto porre fine alla vita del suo Walnut, un whippet, razza simile al levriero.

Prima di farlo sopprimere, però, ha deciso di dedicargli un ultimo saluto particolare. Ha organizzato una passeggiata sulla spiaggia insieme ad altre persone, invitate semplicemente attraverso un messaggio su Facebook: “Venite anche voi, con i vostri cani. Salutiamolo insieme”.

Così moltissime persone e moltissimi cani si sono ritrovati sul bagnasciuga per l’addio a Walnut. Un saluto commovente, che poi è stato celebrato da Woods su Facebook con queste parole:

“Walnut se n’è andato questa mattina. Con lui c’eravamo tutti noi della famiglia, compresi gli altri cani Monty, Nelson e Charlie. Se n’è andato velocemente e tra le nostre braccia, scrivo questo per ringraziare tutti dell’affetto e del supporto mostrato verso la nostra famiglia. Siete stati insieme a noi questa mattina e non lo dimenticherò mai. C’è anche chi mi ha mandato una poesia toccante, la pubblico per non dimenticare mai come i nostri amati cani rendano il mondo e le nostre vite qualcosa di meraviglioso. Stiamo andando in chiesa per pregare per Walnut e per tutte le persone che non ci sono più. C’è anche un disco fatto solo per Walnut da un’etichetta indipendente che devolverà tutti gli incassi ad associazioni animaliste. Si tratta di un regalo straordinario per noi, se potete andate sul sito e scaricate la stupenda canzone per ricordare Walnut”.

Woods ha anche ringraziato tutti coloro che hanno partecipato alla passeggiata:

“Se potessi vi abbraccerei tutti, se ci fosse Walnut vi riempirebbe di baci e slinguazzate”.

Immagine 1 di 3
  • Il suo cane deve essere soppresso, lui organizza un addio speciale 4
Immagine 1 di 3

TAG:

PER SAPERNE DI PIU'