Blitz quotidiano
powered by aruba

Mamma gatta prova a rianimare cuccioli morti FOTO

XI’AN – Queste immagini strazianti provengono dalla Cina ed hanno come protagonista una gatta che fa di tutto per rianimare i suoi due cuccioli barbaramente uccisi da uno sconosciuto.

Siamo nella città di Xi’an: qui, alcuni gattini ancora troppo piccoli per aprire gli occhi vengono trovati e soccorsi da una vecchia signora che per anni si è presa cura di gattini abbandonati in strada. La signora Yang è infatti nota per il fatto che alimenta gatti randagi e fornisce loro delle scatole da utilizzare come ricoveri temporanei.

Questa volta però qualcosa è andato storto e la signora Yang, dopo aver messo a ricovero alcuni mici in un’aiuola pubblica vicino la sua casa, è tornata sul posto ed ha trovato questi gettati a terra decapitati e presi a coltellate nello stomaco. La cosa più straziante è vedere mamma gatta che prova con tutte le sue forze a rianimarli.

L’amore che questa donna ha per i gatti, evidentemente non è condiviso dagli altri abitanti del quartiere che considerano i randagi dei parassiti portatori di malattie. Lei li aveva lasciati nella scatola intorno alle 7 di mattina: tornata cinque ore dopo, si è trovata davanti questa scena straziante immortalata in alcune foto pubblicate sul Daily Mail.

La gatta camminava avanti e indietro e miagolava incessantemente vicino ai suoi due gattini morti.  la gatta si rifiutava di lasciare i cuccioli morti. La donna, dopo un po’ è riuscita a raccoglierli e a seppellirli nelle vicinanze.

“Come si può essere così crudeli?” ha dichiarato la donna, aggiungendo che la polizia non ha mostrato alcun interesse a cercare i colpevoli. 

Immagine 1 di 5
  • Mamma gatta prova a rianimare cuccioli morti 3
Immagine 1 di 5

 

 


TAG: ,