Blitz quotidiano
powered by aruba

Raro pesce chimera pescato nell’Atlantico FOTO

ROMA – La mitologia greca racconta diverse storie sul pesce Chimera, immaginato come un mostruoso pesce-leone che sputa fuoco. Si tratta di un pesce molto raro, che ora è stato pescato a Saint-Pierre e Miquelon, gruppo di isolotti che si trovano a largo della costa di Terranova nell’Oceano Atlantico.

Si tratta di un pesce da mare profondo che ha il corpo viscido, gli occhi verdi brillanti e pinne a coste che sembrano ali piumate. Il pesce discende dalla famiglia degli squali da cui si è separato quasi 400 milioni di anni fa. Il pesce è stato catturato nel corso di una battuta di pesca commerciale al largo di St. Pierre e Miquelon, racconta Cbc News citata dal Daily Mail. Scott Tanner ha tirato su dal mare questa creatura senza vita dal mare durante una battuta di pesca in cui si cercavano merluzzi e pesci rossi. “Ci sono un sacco di altre cose strane che escono dall’oceano, ma questa sicuramente spicca” dice Tanner, che aggiunge:

“Non credo che molte persone ne hanno visto uno” ha detto il pescatore. “Tutta la produzione si è fermata per osservare questo pesce”,

ha aggiunto Tanner che conclude:

“Anche i ragazzi più grandi che hanno 50 o 60 anni, non ne hanno mai visto uno in tutta la loro vita. E così proprio per loro, ho scattato qualche foto”

ha concluso il pescatore.

Il pesce chimera pesava tra due e cinque chilogrammi, ma era già morto quando è stato tirato su dalla rete.

Raro pesce chimera pescato nell'Atlantico

Raro pesce chimera pescato nell’Atlantico