Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa, cane salva gattini con una trasfusione di sangue

ROMA – Con il suo sangue un cane ha salvato la vita a due gattini randagi. E’ successo in California, in una struttura che accoglie e cura animali in difficoltà. I micetti però avevano problemi agli occhi, tanto che uno probabilmente perderà la vista a un occhietto, così è stata necessaria una trasfusione. A “offrirsi” è stato un cane ospite della struttura che nel frattempo aveva familiarizzato con i gatti. Ecco il racconto sul Secolo XIX:

Non è solo un compagno di giochi, anzi, questo cagnolino sta aiutando due gattini orfani donando loro il suo sangue. Capita in California dove alcune persone hanno portato un paio di micetti, gli unici sopravvissuti a una cucciolata trovata in un cortile di una casa. I due gattini sono di circa cinque settimane di vita e pesano solo un chilo ciascuno. Ma la cosa che preoccupa di più i responsabili della struttura sono le ulcere che hanno colpito entrambi gli occhi dei piccolini, probabilmente causate da un herpes. «Data la loro vita da randagi, probabilmente non hanno mai ricevuto cure mediche – raccontano dalla struttura -. Purtroppo un occhio è così mal messo che potrebbe perderlo, ma occorrono ulteriori controlli». Oltre al collirio e altre medicine, il gattino sta ricevendo un siero speciale tratto dal sangue donato da Jemmie, un mix di Shih Tzu e Lhasa Apso. «Sono molti gli animali donatori di sangue, cani di proprietà di alcuni membri del personale che donano il loro sangue per contribuire a salvare gli occhi dei gattini – raccontano dall’associazione -. Lo stiamo facendo da anni e questo ha contribuito ad aiutare un’infinità di cuccioli». Ma per Jemmie, non è solo una “questione di sangue”. Lei ha creato un rapporto speciale con i due gattini: «Li pulisce, gioca con loro e lascia che la “usino” come palestra dei giochi». Un amore a prima vista


TAG: ,