gatti, cani e altri animali

YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca

  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca01
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca04
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca05
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca02
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca03
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca01
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca04
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca05
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca02
  • YOUTUBE Cane infreddolito, un uomo si avvicina e gli offre la sua giacca03

ANKARA – Cercava il ladro e invece è stato commosso dal gesto generoso di un uomo verso un cane. Accade a Giresun, in Turchia, dove un negoziante che aveva subito un furto si è messo a setacciare le immagini delle telecamere di sorveglianza alla ricerca dei malviventi. Così è stato testimone di un incredibile episodio di altruismo. Un uomo, spuntato dal nulla in mezzo alla neve, si è avvicinato ad un cane infreddolito, lo ha accarezzato e gli ha dato da mangiare. Non solo, a un certo punto, con grande cavalleria, si è tolto la giacca e l’ha usata per coprire il povero animale mezzo assiderato.

Il video, poi caricato sul web, è subito diventato virale, consentendo di identificare il buon samaritano: si chiama Bülent Kalpakçıoğlu e lavora al Comune di Giresun. Il suo gesto ha commosso l’intera cittadinanza, al punto che il sindaco lo ha insignito con un ringraziamento ufficiale. “Con questa azione – ha detto il primo cittadino – ha dato una lezione di umanità. Gli animali sono nostri amici. Amiamo le persone. Amiamo la nostra città ed amiamo tutti gli esseri viventi che cono parte integrante della nostra città”.

Con altrettanta umiltà Kalpakçıoğlu ha spiegato: “Se non gli avessi dato la mia giacca la mia coscienza mi avrebbe divorato. Mentre siamo seduti a casa al caldo loro sono fuori al freddo”.

To Top