Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Cucciolo leone a guinzaglio attacca bimbo nel parco

VLADIMIR – Un dipendente di uno zoo stava passeggiando con un leone in un parco pubblico di Vladimir, città russa che si trova a circa 200 chilometri da Mosca. L’uomo passeggia con un cucciolo al guinzaglio quando l’animale salta improvvisamente addosso ad un bimbo che sta giocando nella neve.

Il video dell’incidente avvenuto lunedì scorso, è stato girato da un passante. Il piccolo viene liberato prima che la situazione degeneri ed ora, dopo essere stato ricoverato all’ospedale, sta bene. Il leone è stato catturato. La polizia ha aperto un’indagine per comprendere di chi sono le responsabilità di quanto accaduto.

Lo scorso ottobre, in Sudafrica un leone aveva attaccato un bracconiere di 24 anni che si trovava nel celebre parco Kruger insieme ad altri 4 cacciatori di frodo, tutti attaccati da una coppia di leoni. Gli altri 4 erano riusciti a salvare la pelle chi arrampicandosi su un albero, chi scappando. Non è chiaro se i due leoni fossero l’obiettivo della battuta di caccia illegale o se abbiano reagito all’invasione del loro territorio. Non è il primo episodio del genere: nel 2010 i funzionari del celebre parco Kruger trovarono i resti di un bracconiere ucciso. Era stato inseguito e ferito da un gruppo di ippopotami prima di finire sbranato da un leone.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'