Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Orango incontra prima volta suo simile e lo bacia

Un orango salvato da una morte certa, viene messo in terapia intensiva e successivamente messo in contanto con un altro suo simile. Il video.

ROMA – Gito è un orango che a meno di cinque mesi di vita è stato trovato dai soccorritori in una scatola di cartone praticamente mummificato e lasciato a morire. la piccola scimmia è stata portata all’International Animal Rescue e ricoverata in terapia intensiva. L’organizzazione animalista diffonde ora un video che mostra Gito che, dopo essere uscito dalla terapia intensiva incontra per la prima volta Asoka, un suo simile. Il video mostra Gito assolutamente affascinato dal suo simile: dopo averlo fissato per un po’, Gito raggiunge Asoka per toccarlo, leccarlo e baciarlo.

L’incontro che mostra gli sforzi di Gito per tornare alla normalità, è molto affascinante. D’altronde la sensibilità e l’intelligenza di queste scimmie sono note: lo scorso giugno, al Myrtle Beach Safari che si trova nella Carolina del Sud, un orango maschio ha deciso di trasformarsi in madre surrogata ed ha adottato un gruppo di cuccioli di tigre. Secondo i guardiani dello zoo, l’orangotango maschio avrebbe imparato a fare da baby-sitter alle tigri dopo aver osservato gli uomini comportarsi allo stesso modo. La scelta di questa scimmia dimostra ancora una volta il fatto che le scimmie, in molti casi sono in grado di imitare i comportamenti umani. 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'