gatti, cani e altri animali

YOUTUBE Poliziotto e cane, piegamenti sulle braccia insieme

Poliziotto e cane, piegamenti sulle braccia insieme  3

Poliziotto e cane, piegamenti sulle braccia insieme

WESTON-SUPER-MARE – L’istruttore ed agente di polizia di Avon e Somerset Constabulary Steve Hopwood, completa 22 push up ogni giorno assieme al fidato amico e collega Monty. La sfida si è svolta in Inghilterra ed è in realtà diretta ai veterano di guerra Usa.

Qui, ogni giorno si tolgono la vita 22 veterani ogni giorno e il video serve proprio a sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso un filmato scherzoso.

Di questa piaga delle morti dei veterani Usa, La Stampa citava il New York Times e nel 2012 scriveva:

San raffaele

“Ne u****e più la depressione, che li spinge al suicidio, che non i nemici sul campo di battaglia. Le statistiche dei morti tra i militari americani in servizio mostrano per il 2010, ed è il secondo anno di fila, che il numero dei soldati che si sono tolti la vita è più alto di quelli caduti in guerra in Iraq e in Afghanistan, 468 contro 462. E secondo il giornalista del New York Times Nicholas Kristof, “per ogni s*****o ammazzato sul campo di battaglia quest’anno, circa 25 veterani stanno cercando la morte con le proprie mani”. Dall’inizio della missione a Baghdad, nel 2003, il tasso dei suicidi nelle forze armate americane è continuato a salire, secondo un recente studio del Comando per la Salute dell’esercito Usa che ha rilevato un incremento dell’80% dei suicidi nel personale in divisa tra il 2004 e il 2008. In parallelo sono cresciuti anche i tassi di depressione, ansietà e altre malattie mentali. Per Kristof “un s*****o americano muore ogni giorno e mezzo, in Irak o in Afghanistan, e i veterani si suicidano ad un tasso di uno ogni 80 minuti. Ci sono ogni anno circa 6500 veterani che si tolgono la vita, e sono più del numero totale di militari uccisi mentre erano in missione in Iraq o in Afghanistan fin dall’inizio delle due guerre”.

Un rapporto stilato dal Maggiore Bryan Battaglia, per conto del Pentagono, sostiene che dal 2005 al 2010 i militari in servizio si sono ammazzati ad un tasso di uno ogni 36 ore. Ma nella ricerca si legge anche che “mentre soltanto l’1% degli americani hanno servito durante gli anni delle guerre a Baghdad e Kabul, gli ex militari rappresentano il 20% di tutti i suicidi negli Stati Uniti. Il Dipartimento della Difesa stima che 18 veterani ogni giorno si tolgano la vita”. Lo scorso anno, il 20% dei 30mila suicidi in America è stato ad opera di veterani.

Un altro studio citato da Kristof, a cura del The American Journal of Public Health, ha messo in luce che “dopo il loro terzo o quarto turno di missione in una delle due guerre più di un quarto dei soldati ha avuto qualche forma di disturbo mentale”. Aver vestito la divisa, secondo i ricercatori, raddoppia all’incirca il rischio di suicidio. “E per i giovani da 17 a 24 anni l’essere un veterano quadruplica il rischio di ammazzarsi”.

 

 

To Top