gatti, cani e altri animali

YOUTUBE Riprende casualmente animale che corre: “E’ la famosa tigre di Tasmania?”

Riprende casualmente animale che corre: "E' la famosa tigre di Tasmania?"
Riprende casualmente animale che corre: "E' la famosa tigre di Tasmania?"

Riprende casualmente animale che corre: “E’ la famosa tigre di Tasmania?”

ROMA – Lo scorso marzo è partita in Australia una “missione impossibile” per cercare la tigre di Tasmania, conosciuta anche come tilacino: la specie è estinta dal 1936, quando morì l’ultimo esemplare conosciuto ospitato dallo zoo di Hobart, ma ora dei nuovi presunti avvistamenti nel Nord del Queensland hanno spinto gli scienziati a lanciare una spedizione. Tra loro c’è un tale che su YouTube si firma Paul GDay che ha pubblicato un video in cui ha raccontato di aver visto l’animale mentre stava riprendendo il sole che sorge nella Penisola di Yorke nel sud dell’Australia. Paul, come scrive il Daily Mail, si chiede: è questa la famosa tigre di Tasmania?

Il tilacino era un lupo marsupiale, carnivoro. Si crede che sia scomparso dall’Australia continentale già prima dell’arrivo dei coloni europei e fino agli anni Trenta è sopravvissuto nell’isola di Tasmania. Tuttavia nel corso degli anni ci sono state diverse notizie di presunti avvistamenti, anche dall’Australia continentale.

E da qui arrivano le ultime testimonianze prima di quella di Paul GDay, di una guardia forestale e di un esperto campeggiatore, precisamente dall’estremità settentrionale del Queensland. Per la quantità e qualità dei dettagli descritti sono state ritenute “plausibili” da un team della James Cook University, che si è mobilitato per la verifica. Gli scienziati installeranno oltre 50 telecamere con trappole nella penisola di Cape York, in luoghi tenuti nel massimo riserbo. La spedizione partirà a fine aprile, spiega l’ateneo, guidata dai ricercatori Sandra Abell e Bill Laurance.

“Le osservazioni di presunti tilacini finora sono avvenute di notte e in un caso sarebbero stati avvistati quattro animali a distanza ravvicinata”, spiega Laurance. “Incrociando le descrizioni ottenute su colore, occhi, taglia e forma del corpo, comportamento e altre caratteristiche, queste non coincidono con nessun altra specie del Nord del Queensland, come i dingo o i cani selvatici”, aggiunge il professore.

To Top