gatti, cani e altri animali

YOUTUBE Rumori dal cortile di casa: credevano fosse un ladro, invece era un alligatore

ROMA – Una famiglia che vive nella Carolina del Sud, si è svegliata nel pieno della notte a causa di alcuni rumori che provenivano dal portico di casa. Usciti fuori di corsa, credevano di trovarsi davanti  un ladro. Susie e Steve Polston e il loro figlio di 16 anni, si sono invece trovati davanti ad un alligatore lungo quasi tre metri.

 L’animale era incastrato tra il divano e la staccionata del portico. La famiglia ha provato ad allontanarlo ma il rettile diventava sempre più aggressivo. per questa ragione, i Polston sono stati costretti a chiamare una società locale che si occupa di recupero di grandi rettili.

Per quasi due ore, l’alligatore ha lottato per non farsi rinchiudere in una gabbia con cui è stato poi portato via. Il suo peso stimato era intorno ai 100-130 chili, scrive il Daily Mail, e doveva avere circa 60 anni.

La famiglia ha chiesto esplicitamente che l’alligatore non venisse ucciso ed è stata consolata. L’animale, infatti, è stato portato in un luogo in cui possa vivere indisturbato. A quanto pare, il rettile si era mosso da un vicino country club in cui vive per cercare partner con cui accoppiarsi. Era questo, secondo gli esperti che lo rendeva particolarmente nervoso.

To Top