Blitz quotidiano
powered by aruba

Le bollicine di RossoModna danno lo sprint a RossoPomodoro

Il 28 aprile dalle 19 alle 21 allo storico mercato di Mezzo di Bologna, RossoPomodoro e RossoModena insieme per dare vita al miglior gusto italiano.

Parte dall’Emilia una nuova sfida al gusto, affiancando due esempi dell’eccellenza dei sapori italiani. Pizza e Lambrusco si uniscono nel valorizzare un binomio famoso in tutto il mondo sotto una nuova veste. RossoModna, innovativo marchio modenese dell’azienda agricola RossoModena, punta infatti a portare il meglio delle bollicine emiliane nella ristorazione internazionale, partendo dalla perfetta simbiosi all’insegna della qualità con la famosa catena internazionale Rossopomodoro.

La pizza di Rossopomodoro e il lambrusco si potranno assaggiare il 28 aprile dalle 19 alle 21 allo storico mercato di Mezzo a Bologna. Al forno della nuova pizzeria ci sarà il Campione del Mondo della pizza napoletana STG Davide Civitiello.

Rosso Modena ha l’obiettivo di far conoscere il proprio prodotto d’elite del territorio, il lambrusco Sorbara Dop noto per le sue sfumature profumate di frutta bianca e fiori ed un corpo asciutto, grazie a partnership con interlocutori di elevato standing come Rossopomodoro.

“Rossomodna è una start up dai contorni innovativi per il mix tra ricerca del prodotto e avanguardia nella comunicazione”, dichiara Daniele Tonelli, uno dei soci di Rossomodena. “Crediamo nella qualità delle nostre produzioni e siamo felici di promuoverle affiancando Rossopomodoro Bologna”.

La nuova azienda modenese è incubata da Smartitaly, associazione che supporta startup soprattutto in ambito digitale e che era già intervenuta a sostegno dei marchi modenesi e delle aziende colpite dal terremoto dell’Emilia realizzando, insieme alla Fondazione Palatipico, la piattaforma di e-commerce di PiacereModena.

“Con questa operazione – continua Daniele Tonelli – continuiamo a lavorare per un obiettivo comune: far apprezzare i prodotti italiani nel mondo e la tecnologia ci darà una mano”.

“Gli abbinamenti studiati tra il lambrusco di Rossomodna, la nostra Margherita Verace e la pizza dedicata a Bologna con la mortadella IGP esalteranno il rapporto tra eccellenze del Made in Italy conosciute ben oltre i confini nazionali”, dichiara Franco Manna Presidente di Rossopomodoro.

Il dinamismo e l’eccellenza di Rossomodna punta a rompere gli schemi e ad avvicinare nuovi consumatori e nuovi mercati. La selezione della nuova etichetta vuole diventare un nuovo modo di gustare l’aperitivo. Nella tradizione il vino modenese si serve a temperatura da cantina, ma questa nuova bottiglia apprezza il ghiaccio.