Gourmé

Vissani consiglia: burrata “La Golosa di Puglia”…Un amore a prima vista

Vissani consiglia, La Golosa di Puglia...Un amore a prima vista

La Golosa di Puglia…Un amore a prima vista!

Quando mi chiedono di fare il nome di un buon caseificio pugliese, non esito a rispondere: la Gioia Bella. Un’azienda nata nel 2009 a Gioia del Colle, grazie all’intuito di Pasquale Cinieri e alla sua volontà di creare prodotti locali, 100% pugliesi. La “Golosa di Puglia” è il primo brand del caseificio.

Sono andato io stesso in questo stabilimento, ho assaggiato le burratine, devo ammetterlo, è stato un amore a prima vista. Mi sono detto: “E’ un sogno o realtà?”. Meravigliose, fatte con una grande sensibilità. Le burratine non possono essere mangiate subito, perché hanno bisogno di stand by, relax. E che dire di quella panna, quella stracciata che mettono dentro…Ti viene voglia di amarla, come faresti con una bella donna. Aggiungi un goccio di olio a crudo, è fatta.

Possiamo mettere sulla burrata delle olive taggiasche, o direttamente quelle pugliesi. E perché no…addirittura un uovo alla coque oppure del caviale, del pepe del Nepal, i gamberi di laguna, i carciofi, ce ne sono di cose da abbinare. La burrata è un neutro, un prodotto con cui si può sperimentare. Penso alla papaya, anzi, immaginate una burrata con schiuma di mango, salvia e whisky. Che bontà. Sono piccole cose, piaceri della vita, che ci fanno capire che non c’è solo il lavoro, ma anche la voglia di amare noi stessi e il prossimo.

Quella della “Golosa di Puglia” è una storia fatta di passione, attaccamento alla tradizione e amore per l’eccellenza. Anche il design scelto è molto carino, caratteristico. Fondamentale l’attenzione per il territorio. Non a caso, la materia prima utilizzata per realizzare queste delizie, che siano burratine o nodini, arriva direttamente dagli allevatori della zona, così da poter garantire genuinità e freschezza ai prodotti che finiscono sulla nostra tavola.

Vissani parla della “Golosa di Puglia”. GUARDA IL VIDEO.

To Top