Blitz quotidiano
powered by aruba

L’industria delle immagini di Luca Balestrieri: dal primo cinema a YouTube e Netflix

ROMA – L’industria delle immagini di Luca Balestrieri analizza un tema affascinante e attuale: la costruzione della civiltà delle immagini è stata una delle più grandi imprese del ‘900 e la sua re-invenzione nel mondo digitale è la frontiera di questi primi decenni del XXI secolo. Questo libro si propone di introdurre il lettore alla storia e al funzionamento dell’industria che produce e distribuisce le immagini che, da più di un secolo, consumiamo ogni giorno in quantità crescente: il cinema, la televisione, Internet.

In un affascinante viaggio che porta il lettore dalla nascita degli studios di Hollywood fino a YouTube e a Netflix, passando per la diffusione del piccolo schermo e dell’home video, la nascita delle grandi imprese cinematografiche non occidentali e molto altro ancora, Luca Balestrieri ci mostra una grande e integrata macchina produttiva che fin dalle origini ha avuto vocazione globale e che ha trasformato e trasforma il modo con cui gli abitanti di questo pianeta vivono la quotidianità, si scambiano informazioni, si divertono e immaginano se stessi e gli altri.

Ricorda Flavio Fabbri su Key4Biz:

Luca Balestrieri, è Consigliere delegato di tivù, la società partecipata da Rai, Mediaset e Telecom Italia che gestisce la piattaforma satellitare tivùsat. È inoltre direttore della struttura Satelliti di Rai.

Si è sempre occupato di innovazione e sviluppo industriale, in particolare per quanto riguarda il settore dell’audiovisivo. Nelle società del gruppo Rai è stato Vice-Presidente e Presidente di RaiNet, Presidente di tivù e Consigliere di amministrazione di Rai Way, RaiSat e Rai International. Nella capogruppo Rai è stato vice-direttore Canali tematici e nuove offerte, direttore di Business development e alleanze, direttore di Strategie e sviluppo business e direttore di Digitale terrestre.  È stato inoltre Consigliere di Amministrazione di Auditel e di DGTV-i.

Dal 2013 è titolare dell’insegnamento di Economia e gestione dei media presso il Dipartimento di Impresa e Management della LUISS.