Blitz quotidiano
powered by aruba

Lois Duncan è morta, era autrice del thriller So cosa hai fatto

ROMA – La scrittrice statunitense Lois Duncan, autrice di thriller per ragazzi, è morta mercoledì sera in Florida all’età di 82 anni. L’annuncio della scomparsa è stato dato dal marito, il detective Pat Caristo. Prolifica romanziera per giovani lettori, con l’attivo oltre 50 libri, Duncan si era affermata fin dall’inizio della carriera come narratrice di storie di suspence.

Duncan era diventata famosa per il romanzo ‘So cosa hai fatto‘ (1973), tradotto in otto lingue (in italiano pubblicato da Sperling e Kupfer), da cui è stato tratto l’omonimo film del 1998 diretto da Jim Gillespie.

Il romanzo è considerato una pietra militare dei thriller per giovani lettori. Un’estate, quattro amici terrorizzati stringono un patto disperato per nascondere un segreto scioccante. L’incubo per quattro liceali ha inizio quando una notte, di ritorno ubriachi dalla festa di fine anno, investono un uomo con la loro auto.

Intimoriti e frastornati, con la paura di rovinare le loro promettenti vite, decidono di occultare il corpo gettandolo in acqua. Ma ora qualcuno è venuto a sapere la verità. E l’orrore ricomincia. Sulle loro tracce c’è un oscuro vendicatore che li perseguita implacabile in un gioco mortale. La vicenda sembra solo un brutto ricordo, ma un anno dopo tutti i ragazzi ricevono un biglietto che recita “So cosa hai fatto l’estate scorsa” e terribili episodi iniziano ad accadere.