Blitz quotidiano
powered by aruba

Mamme lavoratrici, 5 trucchi per risparmiare tempo e stress

ROMA – Tanith Carey, 48 anni, mamma di due bambini, ha pensato ad alcuni modi ingegnosi per rendere meno stressante la vita delle mamme che lavorano, vanno di corsa ma non vogliono sottrarre attenzioni ai loro figli. La Taney nel suo libro Mum Hacks: time saving to calm the chaos of family life rivela dritte per risparmiare tempo e denaro. Di seguito, una selezione dei migliori consigli della scrittrice per la serie “Perché non ci ho pensato io?”

FISSARE I COSMETICI SULLA PARETE – Prima di andare a scuola i bambini hanno bisogno di essere seguiti, devono fare la doccia, la colazione e spesso non c’è tempo per cercare nel beauty il il pennello o il fard. Fissando i cosmetici sulla parete dove c’è lo specchio sarà possibile avere a portata di mano la cipria, il fondotinta, il rossetto: risparmio di tempo, più bellezza.

CUCINARE I PASTI IN UNA TAZZA – Perfette porzioni a misura di bambino – ad esempio uova strapazzate, pasta – si ottengono mettendo tutti gli ingredienti in una tazza e cuocendo la pietanza nel microonde. Dopo un paio di minuti sarà pronto un pasto caldo.

LA PILA DI PIATTI – Acquistare piatti e ciotole per bambini della stessa forma e dimensioni, in modo da poterli impilare facilmente e non rischiare che cadano in testa quando si apre la credenza. Meglio ancora, utilizzare scodelle profonde in caso di bambini che per gioco o per sfida, lanciano il cibo sul tavolo o per terra. A neonati e bambini piccoli, si può servire del cibo da prendere con le mani direttamente sul ripiano del seggiolone, è sufficiente dare una bella pulita una volta che hanno finito di mangiare. Per più grandi, mettere a tavola una selezione di alimenti – come frutta, crackers o formaggi – in modo che possano servirsi da soli.

LAVASTOVIGLIE MULTITASK – La maggior parte delle mamme ha parecchie cose da fare ma deve comunque mantenere l’ambiente pulito. La lavastoviglie può essere utilizzata non solo per piatti e pentole ma per lavare anche i contenitori e i ripiani del frigo, flip-flop o infradito, soffione della doccia, paletta per la spazzatura e spazzole. Infine, anche giocattoli di plastica poco semplici da lavare tipo i Lego, purché messi in un sacchetto a rete, tipo quello utilizzato per la lavatrice.

CALZINI DI UN SOLO COLORE – I genitori stanchi, spesso esauriti, solitamente non hanno tempo di cercare il calzino dello stesso colore che giace, chissà, in fondo a un cassetto. Acquistando sempre calzini bianchi, il problema sarà eliminato a patto se ne faccia una provvista in quantità considerevole visto che i calzini tendono sempre a svanire nel nulla.

Immagine 1 di 7
  • Mamme lavoratrici, 5 trucchi per risparmiare tempo e stress05
Immagine 1 di 7