Libri

Rosario Villari è morto. Addio allo storico, ex Pci e accademico dei Lincei

rosario-villari-morto

Rosario Villari è morto. Addio allo storico, ex Pci e accademico dei Lincei

ROMA –  E’ morto lo storico Rosario Villari, ex parlamentare del Pci e membro dell’Accademia dei Lincei. Villari è deceduto la sera di martedì 17 ottobre nella sua casa di Cetona (Siena) in seguito alle conseguenze di una polmonite. Aveva 92 anni.

Rosario Villari era nato a Bagnara Calabra il 12 luglio del 1925. Tra le sue opere, Per il re o per la patria. La fedeltà nel Seicento, Mille anni di storia. Dalla città medievale all’unità dell’Europa, Elogio della dissimulazione. La lotta politica nel Seicento, tutti editi da Laterza. Giovedì 19 ottobre a Cetona si terrà una cerimonia omaggio organizzata dal Comune.

Docente di storia moderna a Roma, Messina e Firenze, fratello dello storico Lucio Villari, Rosario Villari era stato anche visiting professor al St Antony’s College dell’Università di Oxford e all’Institute for Advanced Study di Princeton.

Nel 1990 venne eletto membro dell’Accademia nazionale dei Lincei e dal 1990 al 1995 fu presidente della giuria del Premio letterario Viareggio, incarico abbandonato nel 1995. Nel 1996 era stato nominato presidente della giunta centrale per gli Studi Storici.

Impegnato nell’antifascismo, partecipò all’organizzazione dei movimenti contadini per la riforma agraria in Calabria. Fu membro del comitato centrale del Pci, sostenendo una linea democratica e riformista, e venne eletto deputato negli anni Settanta.

To Top