Libri

“Sabato 23 settembre ci sarà la fine del mondo”, la profezia biblica

"Sabato 23 settembre ci sarà la fine del mondo", la profezia biblica

“Sabato 23 settembre ci sarà la fine del mondo”, la profezia biblica

ROMA – Secondo un’interpretazione del Libro di Rivelazione del Nuovo Testamento, la Terra rischia di scomparire nell’arco di pochi anni. Sabato prossimo, 23 settembre, sarebbe la data dell’annunciata Apocalisse. In quella data, secondo i teorici della cospirazione, l’allineamento di pianeti, insieme a quello delle costellazioni del Leone e della Vergine, darà origine al processo che avvierà la fine del mondo.

La profezia, riporta il Mirror, viene questa volta dall’Antico Testamento, Libro delle Rivelazioni capitolo 12. Poco prima della fine del mondo “apparve un gran segno nel cielo: una donna rivestita del Sole con la Luna sotto i piedi, e sul capo una corona di dodici stelle”. In settembre la Luna transiterà sotto la costellazione della Vergine (la donna della profezia), che sarà circondata dalle 9 stelle del Leone e da Mercurio, Venere e Marte (la corona).

L’ermetico linguaggio biblico è stato decifrato in modo controverso, ma appare supportato da altri passaggi delle Scritture. Sempre nel Vecchio Testamento, capitolo 13 del Libro di Isaia, versi 9 e 10, si legge:

“Ecco, il giorno dell’Eterno giunge: giorno crudele, d’indignazione e d’ira ardente, che farà della terra un deserto, e ne distruggerà i peccatori. Poiché le stelle e le costellazioni del cielo non faran più brillare la loro luce, il sole s’oscurerà fin dalla sua levata, e la luna non farà più risplendere il suo chiarore”.

L’interpretazione è la seguente. Il 21 agosto si è verificata negli Stati Uniti un’eclissi totale di sole, ovvero il sole che si oscura fin dalla sua levata, mentre nello stesso giorno c’è stata la “Luna nera”, la seconda luna nuova nello stesso mese. A questo si aggiunge la “convergenza del 33”. L’eclissi avrà inizio in Oregon, 33° Stato dell’Unione, e finirà al 33° grado di Charleston, in South Carolina; la Luna nera si verifica ogni 33 mesi, e l’ultima eclissi totale visibile in tutti gli Stati continentali degli Usa non si verificava dal 1918, 99 anni fa. Di conseguenza, l’Apocalisse si verificherà 33 giorni dopo l’eclissi, il 23 settembre. Si aprirà così, secondo le Scritture, lunga sette anni, durante la quale la terra sarà sconvolta da eventi drammatici che la distruggeranno.

To Top