Blitz quotidiano
powered by aruba

5G, copertura in tre grandi città nel 2020. Vodafone promette

MILANO – Nel 2020 avremo la copertura 5G in tre grandi città italiane. Parola di Aldo Bisio, amministratore delegato di Vodafone Italia che accoglie “con favore”, la proposta avanzata dal sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli, di dare il via alla fase sperimentale già dal 2017.

Cos’è il 5G? E’ la sigla che indica la prossima generazione per la comunicazione mobile, che permetterà velocità di trasferimento altissime e nuovi modi di sfruttare il traffico dati, ma anche di connettere più persone e più dispositivi. I test stanno cominciano ora e si guarda alla fine del decennio per le prime applicazioni commerciali.

L’Italia, ha detto il sottosegretario, “è profondamente convinta della bontà della tecnologia 5G, tanto che nel 2017 la sperimenteremo in tre città, una al Nord una al Centro e una al Sud, utilizzando parte dello spettro”. “Non siamo in ritardo sulla Banda 700 – ha quindi assicurato Giacomelli – e saremo perfettamente in linea con le decisioni dell’Ue. Inoltre a novembre chiuderemo la risoluzione sulle interferenze delle frequenze con i Paesi confinanti”.

Da parte sua Vodafone fa sapere di essere “già fortemente impegnata in Italia nello sviluppo delle reti ultrabroadband 4G e Fibra, e ha già chiesto al Mise di poter sperimentare la tecnologia 5G” precisa Bisio.