Blitz quotidiano
powered by aruba

Presentazione iPhone 7 streaming, come vedere diretta Apple

ROMA – Apple, iPhone 7: streaming diretta presentazione, come vederlo. Che il nuovo melafonino si chiamerà iPhone 7 sembra ormai certo, anche se qualche irriducibile crede ancora che proprio sul nome del modello ci possa essere domani una sorpresa, visto che Apple sembra intenzionata ad allungare il suo abituale ciclo innovativo, riservando al prossimo anno i cambiamenti più radicali. L’iPhone 7 che si vedrà questa sera alle 19 in diretta streaming a San Francisco dal Bill Graham Civic Auditorium (CLICCA QUI), se verranno confermate le modifiche più vociferate, come la scomparsa del jack audio per inserire le cuffie, non è però da sottovalutare dal punto di vista dell’innovazione. Perché per l’industria del settore potrebbe esserci conseguenze simili a quelle provocate da Apple con l’addio del CD e dei floppy nei pc, nonché del mouse per i portatili. Tutte cose che oggi diamo per scontate.

Ma secondo il New York Times, quello che vedranno i 7.000 spettatori dell’auditorium californiano sarà un melafonino più sottile, più veloce e con una foto-videocamera di qualità superiore. E soprattutto con il jack audio al suo posto. Tra poco si saprà come stanno veramente le cose e se la Apple è riuscita davvero a sorprenderci. Tra gli entusiasti della Mela morsicata, però, sono in molti a pensare già al prossimo anno, quando – ovviamente secondo i rumors – dovrebbe arrivare un iPhone totalmente rinnovato anche nella forma, forse trasparente e magari curvo, e con il riconoscimento dell’iride, come già si vede nei telefilm fantascientifici.

Come vedere la diretta streaming della presentazione dell’iPhone 7. Apple consente di assistere all’evento in diretta streaming su un Mac dotato almeno di OS X 10.8.5 e di Safari 6.0.5. Anche chi usa un PC potrà vedere la presentazione, basta che utilizzi Windows 10 e Microsoft Edge come browser. Sul fronte mobile, si potranno vedere in streaming Tim Cook e i suoi manager solo su dispositivi iOS che usano almeno la versione 7 del sistema operativo. L’ultima opzione è l’Apple TV: ne serve una almeno di seconda generazione e con installata la versione 6.2 del software.


TAG: ,