Media

Digitale terrestre: per chi non lo vede niente parabola e decoder gratis. No del Governo

Digitale terrestre: per chi non lo vede niente parabola e decoder gratis. No del Governo

Digitale terrestre: per chi non lo vede niente parabola e decoder gratis. No del Governo

ROMA – Digitale terrestre: per chi non lo vede niente parabola e decoder gratis. No del Governo. E’ durata poco più di un mese la speranza per quelle famiglie oscurate dal digitale terrestre, impossibilitate per problemi di segnale a vedere anche i canali Rai, di ricevere una “parabola di Stato”.

Oggi il consiglio dei ministri approverà la versione definitiva della concessione decennale che assegna alla Rai il servizio pubblico, ma non recepirà il parere non vincolante del parlamento: l’idea, respinta perché troppo onerosa (40 milioni di euro) era quella di fornire un pacchetto gratuito a chi non capta il segnale comprensivo di parabola e decoder satellitare, scheda di decrittazione e spese di istallazione. Non si farà. Come detto, costa troppo e costituirebbe un precedente per la fornitura pubblica gratuita in altri casi di  deficienze tecnologiche di ricezione.

San raffaele

Questo primo decreto prevedeva – e la cosa viene ora confermata – un piccolo sostegno in favore degli italiani che vedono male i programmi della tv pubblica. La scheda di decrittazione, quella che si inserisce nel decoder satellitare, va fornita “senza oneri aggiuntivi”. Poi, come legge impone, questo primo decreto è finito ai deputati e senatori che vigilano su Viale Mazzini perché formulassero un parere sul testo. Il parere è obbligatorio, deve essere dato per forza, ma non vincola il governo ad accettare le proposte di modifica. (Aldo Fontanarosa, La Repubblica)

 

To Top