Blitz quotidiano
powered by aruba

Editoria, Vetere (Uspi): “Bene legge, subito decreti attuativi”

ROMA – “Viva soddisfazione per la rapida approvazione della legge di riforma del sostegno pubblico all’editoria cartacea e telematica” e’ stata espressa dal segretario generale Uspi, Francesco Saverio Vetere.

“L’Uspi – ha ricordato Vetere – ha contribuito in modo sostanzioso al varo della nuova legge con proposte, audizioni e sostegno continuo alle forze politiche e parlamentari, nel corso dell’anno necessario per la conversione in legge del provvedimento”. “Una legge per il settore era attesa da anni. Ora l’auspicio è che sia rapida l’emanazione dei previsti decreti attuativi, per dare forma compiuta alla riforma. L’impegno primario del governo – ha aggiunto il segretario – sarà quello di reperire risorse sufficienti per perseguire gli obiettivi della nuova legge”.

“E’ stata importante – ha puntualizzato la vice segretario generale, con delega al digitale, Sara Cipriani – l’introduzione, al Senato, di una precisa enunciazione di ‘quotidiano online’, che in tal modo, entra a pieno titolo nella definizione legislativa di “prodotto editoriale”.

“Passata con successo questa riforma – ha concluso Vetere – ora l’onere e l’attenzione dei politici e dei parlamentari dovranno essere rivolti, sempre nell’ottica di sostegno alla crisi del settore editoriale, alla proroga delle tariffe postali per quotidiani e periodici, in scadenza al 31/12/2016″.


TAG: ,