Blitz quotidiano
powered by aruba

Emoji, tastiera per nuovi emoticon: ecco come scoprirla

ROMA – Emoji, nostalgia di quelle vecchie care faccine sorridenti senza troppi fronzoli, fatte magari solo si segni di punteggiatura? Non disperate. Infatti esistono ancora. Almeno se avete un iPhone. 

Sullo smartphone della Apple, infatti, i vecchi, originali emoji sono ancora presenti tra le varie tastiere utilizzabili. Come trovarle? E’ molto semplice: basta andare, dalla schermata iniziale, su Impostazioni. Quindi selezionare Generali e da qui Tastiera. A questo punto si deve aprire il menu che dice Aggiungi nuova tastiera e selezionare il giapponese, seguito da Kana.

A questo punto, quando si vuole utilizzare i vecchi emoji, una volta che si scrive un messaggio basta usare la tastiera tenendo premuta l’icona della piccola tastiera, selezionare il ^ _ ^ e poi la freccia in alto sulla tastiera.

Ma che cosa sono gli emoji? Gli emoji, o le emoticon, sono le faccine sorridenti, tristi o preoccupate, usate per esprimere sentimenti o emozioni su Facebook, WhatsApp o Twitter. I ricercatori hanno analizzato 969 differenti emojis (751 utilizzate almeno cinque volte) di 70mila tweets in oltre 13 lingue.

I ricercatori hanno catalogato ogni ideogramma in tre macro-gruppi: positivi, negativi o neutrali. La maggior parte delle faccine sono positive. Infatti la faccina che piange dalle risate è di gran lunga la più utilizzata. Al secondo posto quella con gli occhi a cuoricino e al solo al terzo posto quella che piange a dirotto, che di solito però è molto più ironica di quella triste, o di quella con una sola lacrimuccia. Al quarto posto il sorriso con guance arrossate, al quinto un bel cuore rosso, e al sesto i due cuoricini rosa. Settimo posto alle stelline magiche, ottavo per il bacino con il cuore. Nelle ultime due posizioni di questa top 10 si trovano invece le mani che applaudono e un bel fuoco scoppiettante.


TAG: , ,