Media

Facebook, in arrivo nuovi tasti: ma niente “non mi piace”

Facebook, in arrivo nuovi tasti: ma niente "non mi piace"

Facebook, in arrivo nuovi tasti: ma niente “non mi piace”

SAN FRANCISCO – Non solo pollici alzati sulle bacheche di Facebook: tra poche settimane gli utenti del più famoso social network potranno esprimersi con una più ampia gamma di tasti, oltre al tradizionale “mi piace“. Almeno stando a quanto anticipato da Bloomberg che parla di una rivoluzione al pari di una ipotetica rivisitazione della ricetta della Coca-Cola.

Si tratta, senz’altro, di una scelta rischiosa per Mark Zuckerberg che, non a caso, si è affidato a un team di esperti sociologi per selezionare le nuove faccine. Con i nuovi tasti, scrive Bloomberg, potremo esprimere rabbia, tristezza, stupore, divertimento, amore. Ma in Europa dovremo attendere molto più di “qualche settimana”. E’ probabile che la novità, come di consueto, venga lanciata prima negli Stati Uniti per poi raggiungere il resto del mondo.

A ottobre scorso era stato il capo del prodotto Chris Cox a parlare di una simile iniziativa. Con i nuovi tasti il sito in blu intende dare agli utenti la possibilità di reagire anche a eventi tristi e toccanti, come lutti di parenti e amici, stragi, disgrazie naturali e così via. Senza mai sfociare però nella disapprovazione: Facebook, in arrivo nuovi tasti: ma niente “non mi piace”, per ovvie ragioni di marketing, non arriverà mai. Il rischio, troppo alto, sarebbe quello di inibire gli utenti e frenare gli investimenti pubblicitari.

To Top