Media

Facebook a pagamento. Test in Usa: 1 dollaro i messaggi verso chi non è amico

Facebook a pagamento. Test in Usa: 1 dollaro i messaggi verso chi non è amico

Facebook a pagamento. Test in Usa: 1 dollaro i messaggi verso chi non è amico

ROMA – Facebook a pagamento? Mark Zuckerberg ha iniziato un test negli Usa – come riportato anche da La Stampa – su “un piccolo numero di persone” per vedere se ci sono le possibilità di iniziare a far pagare i messaggi verso chi non è nella cerchia, magica, delle amicizie dell’account Facebook. Costo? 1 dollaro.

“Le ricerche hanno mostrato come imporre un costo su chi manda il messaggio – spiega in una nota Facebook – è il modo più efficace per scoraggiare messaggi non graditi e facilitare il recapito di quelli rilevanti e utili”

Attualmente i messaggi provenienti da utenti sconosciuti sono archiviati in un’altra pagina di Facebook senza alcuna notifica per il destinatario.

Sono previste anche delle modifiche  nel servizio di messaggistica. Secondo le ultime indiscrezioni infatti potrebbero essere inseriti dei filtri e delle opzioni per scegliere chi può contattarci e chi no. Tutte queste iniziative, tra cui anche l’acquisto di Instagram, puntano ad aumentare i ricavi di Facebook e per migliorare le ‘prestazioni’ del titolo in borsa. Facebook ha anche deciso di aumentare gli spazi pubblicitari presenti in tutte le pagine.

Questo il testo integrale della nota di Facebook:

La sperimentazione di questa funzionalità ha lo scopo di capire come affrontare le situazioni in cui gli algoritmi e le connessioni sociali non funzionano bene. Per esempio, se vuoi inviare un messaggio a qualcuno che hai sentito parlare durante un evento ma con cui non sei amico, o se vuoi parlare di un’opportunità di lavoro con uno sconosciuto, potrai usare questa funzione per raggiungere la loro casella di posta in arrivo. Il vantaggio per il destinatario è di ricevere messaggi solo da persone che hanno davvero qualcosa di importante da dire”.”

To Top