Media

Film in streaming: assolti i siti, sentenza storica. Link file pirata non viola automaticamente la legge

Film in streaming: assolti i siti, sentenza storica. Link file pirata non viola automaticamente la legge

Film in streaming: assolti i siti, sentenza storica. Link file pirata non viola automaticamente la legge

ROMA – Film in streaming: assolti i siti, sentenza storica. Link file pirata non viola automaticamente la legge. Annullata una sanzione di quasi 600 mila euro per violazione del diritto d’autore ai portali connessi a Filmakers.biz: quella del tribunale di Frosinone è una sentenza storica perché per la prima volta, un giudice riconosce le ragioni della difesa e non sanziona a senso unico contro i siti che indirizzino gli utenti verso file pirata, di film, musica ecc…

“Finalmente un giudice ha riconosciuto che non è automatica la violazione del diritto d’autore se un sito ospita link a streaming di film e musica su internet, anche con banner pubblicitari, se non è chiaro il fine di lucro”, dichiara Fulvio Sarzana, avvocato e esperto di diritto del web e copyright.

“Non basta infatti che il sito produca reddito, ma occorre dimostrare che l’attività di lucro sia collegata alla singola opera e che ne sia il corrispettivo, perché altrimenti siamo in presenza di un risparmio di spesa e non di una attività di messa a disposizione per finalità di lucro”, aggiunge Sarzana.

“Per la prima volta, è stato ristabilito lo stato di diritto nelle questioni di copyright. Questo è infatti il primo giudice che riconosce che se non ci sono prove sufficienti, un sito non può essere chiuso e il suo gestore sanzionato”, dice Marco Scialdone, docente a contratto in Digital Copyright, presso la Link Campus University di Roma e responsabile del team legale dell’Associazione “Agorà Digitale”.

 

To Top