Media

Fnsi incontra Andrea Orlando: “Querele temerarie? Intervenire in tempi brevi”

Fnsi incontra Andrea Orlando: "Querele temerarie? Intervenire in tempi brevi"

Fnsi incontra Andrea Orlando: “Querele temerarie? Intervenire in tempi brevi”

ROMA – Una legge per tutelare i giornalisti dalle querele temerarie. Questa la richiesta del sindacato Federazione nazionale stampa italiana, Fnsi, che il 7 marzo ha incontrato il ministro della Giustizia Andrea Orlando. Nell’incontro il presidente Giuseppe Giulietti e il segretario Raffaele Lorusso hanno sottolineato l’importanza di rafforzare il diritto di cronaca e di metterlo al riparo dalle intimidazioni.

L’incontro, dicono Giulietti e Lorusso, è stato positivo. La delegazione della Fnsi, a cui hanno preso parte anche il delegato per i progetti di educazione alla legalità, Michele Albanese, e il direttore Giancarlo Tartaglia, ha sottolineato la necessità di procedere in tempi brevi, anche in considerazione del fatto che il termine per depositare gli emendamenti al ddl di riforma del processo civile scade il prossimo 16 marzo.

La Fnsi nell’incontro con Orlando ha anche individuato il percorso più rapido per arrivare all’approvazione di una norma che ne scoraggi il fenomeno e rafforzi il diritto di cronaca mettendolo al riparo da ogni forma di intimidazione”.

To Top