Media

Luigi Di Maio (M5s): “Dimissioni Mario Calabresi”. Fnsi: “Peggiori esempi del passato”

Luigi Di Maio (M5s): "Dimissioni Mario Calabresi". Fnsi: "Peggiori esempi del passato"

Luigi Di Maio (M5s): “Dimissioni Mario Calabresi”. Fnsi: “Peggiori esempi del passato”

ROMA – Luigi Di Maio, deputato M5s e vicepresidente della Camera, ha chiesto le dimissioni del direttore di Repubblica Mario Calabresi. Di Maio è andato su tutte le furie per un articolo di Repubblica in cui si parlava di un incontro tra lui e il segretario della Lega Nord Matteo Salvini. Il deputato M5s ha smentito la notizia, arrivando a chiedere le dimissioni di Calabresi, che a sua volta ha confermato che l’incontro c’è stato e ha invitato il parlamentare a querelarlo.

Anche la Federazione nazionale della stampa italiana, Fnsi, è intervenuto sul caso definendo il comportamento di Di Maio un cattivo esempio del passato da non ripercorrere:

“Ci auguriamo – commentano il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti – che Di Maio voglia raccogliere l’appello di Calabresi. Noi, invece, lo invitiamo a non ripercorrere i peggiori esempi del passato e a non sollecitare le dimissioni di Calabresi o di chiunque altro. In ogni caso la Fnsi sarà accanto ai colleghi, dentro e fuori le aule giudiziarie, per respingere ogni intimidazione, di qualsiasi natura e colore”.

To Top