Blitz quotidiano
powered by aruba

Massimo Righi è il nuovo direttore del Secolo XIX

GENOVA – Cambio alla guida del quotidiano ligure Il Secolo XIX: nell’ambito della riorganizzazione in atto delle attività editoriali, Italiana Editrice (Itedi) ha deciso di rafforzare la produzione di contenuti in tutte le testate affidando a Alessandro Cassinis, attuale direttore del giornale, l’incarico di editorialista, e di affidare la direzione a Massimo Righi, attuale vicedirettore, che entrerà in carica dal primo giugno.

Cassinis, 56 anni, è a Il Secolo XIX dal 1988. Nel giornale di Genova ha lavorato per la redazione economia ed è stato poi promosso inviato speciale seguendo importanti eventi nazionali e internazionali. Nel 2003 viene nominato vicedirettore, nel 2014 vicedirettore vicario e a novembre 2014 direttore.

Righi, 49 anni, è a Il Secolo XIX dal 1989: ha iniziato come corrispondente da Santa Margherita, ricoprendo poi il ruolo di responsabile della redazione di Chiavari, poi della cronaca di Genova, caporedattore centrale e da gennaio 2015 vicedirettore. Ringraziando Cassinis per gli ottimi risultati raggiunti, l’Editrice ha augurato a entrambi successo nei nuovi incarichi.

Il Secolo XIX è il quotidiano storico di Genova, fondato nel 1886. Si tratta di un quotidiano a diffusione nazionale, sebbene sia particolarmente letto in Liguria e nel Basso Piemonte (province di Alessandria, Asti e Cuneo).

Nel 2001 è stato fra i primi giornali italiani ad adottare la stampa a colori. Fino al 2014 è stato di proprietà dell’editore Carlo Perrone, poi è passato all’Editrice La Stampa, andando a formare insieme al quotidiano di Torino uno dei maggiori gruppi editoriali italiani.